Europee: Tajani, mi ricandido e spero anche Berlusconi

Europee: Tajani, mi ricandido e spero anche Berlusconi

BRUXELLES - "Vorrei ripresentarmi. E ritentare la conquista del Parlamento. Assieme a Berlusconi, magari. Il suo nome è attrattivo. Sarebbe una grande sfida anche per lui. Lo spingerò in ogni modo a candidarsi. E spero di riuscirci: a lui le battaglie piacciono" Così il presidente dell'Europarlamento annuncia l'intenzione di ricandidarsi alle Europee del 2019 in un'intervista che sarà pubblicata sull'edizione di domani di Panorama.

 

Riguardo la Lega delle Leghe annunciata da Salvini per le europee, Tajani commenta: "Cambia poco. A Bruxelles il Carroccio non ha mai votato per me. Andremo orgogliosamente da soli, per la nostra strada". Quanto alla sua possibile nomina a vicepresidente di Fi, Tajani dice di non cercare cariche. "Ma credo che però sul mio nome, a parte Giovanni Toti che storce la bocca, nessuno possa obiettare". "Forza Italia deve ripartire dal Sud e dai giovani: due fronti dimenticati dagli altri. Poi partiremo con l'offensiva al Nord".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Tragedia in autostrada, due vittime

Tragedia in autostrada, due vittime

di Emanuele Cammaroto - Pasquale Prestia