Migranti: Ue, pochi rimpatri Italia, mancano centri detenzione

Migranti: Ue, pochi rimpatri Italia, mancano centri detenzione

BRUXELLES - L'Italia non fa grandi progressi sui rimpatri perché mancano "i centri di detenzione". Così il direttore per Migrazione e protezione della Commissione europea Laurent Muschel all'ANSA, a margine di un evento organizzato dal Network per la Migrazione europea. "Tutti gli Stati membri rimpatriano verso il Bangladesh. I rimpatri dall'Italia verso Bangladesh, Pakistan o Afghanistan invece sono nulli - ha spiegato Muschel - perché mancano i centri di detenzione".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi