Si teme la strage

Siria: lanciata
l'offensiva ad Aleppo

I rinforzi militari che da diversi giorni si ammassano alla periferia della seconda citta' della Siria, ''si dirigono verso il quartiere Salaheddine, che conta il più grande numero di ribelli e dove sono avvenuti i combattimenti più violenti dall'inizio del conflitto''

Siria: lanciata
l'offensiva ad Aleppo

L'esercito siriano ha lanciato la sua offensiva ad Aleppo. 

Lo riferiscono gli attivisti. I rinforzi militari che da diversi giorni si ammassano alla periferia della seconda citta' della Siria, ''si dirigono verso il quartiere Salaheddine, che conta il piu' grande numero di ribelli e dove sono avvenuti i combattimenti piu' violenti dall'inizio del conflitto'', ha detto Rami Abdel Rahmane, presidente dell'Osservatorio siriano dei Diritti dell'Uomo (Osdh).

E' di 30 uccisi in Siria il bilancio provvisorio fornito stamani dal Centro di documentazione delle violazioni (Vdc) che offre una lista dettagliata e circostanziata delle vittime. Il Vdc riferisce di nove vittime nella regione di Idlib, otto nei sobborghi di Damasco e nella capitale, quattro a Dayr az Zor, tre a Hama, altrettanti a Daraa, due ad Aleppo e uno a Homs.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto