Stati Uniti

Scontro
fra incrociatore
e sottomarino

Un incrociatore classe Aegis (Ticonderoga) della Marina miliare degli Stati Uniti si è scontrato ieri con un sottomarino a propulsione nucleare durante un'esercitazione al largo della costa Est statunitense, causando la distruzione della cupola sonar della nave da guerra ed altri danni, ma nessun ferito.

Scontro
fra incrociatore
e sottomarino

Un incrociatore classe Aegis (Ticonderoga) della Marina miliare degli Stati Uniti si è scontrato ieri con un sottomarino a propulsione nucleare durante un'esercitazione al largo della costa Est statunitense, causando la distruzione della cupola sonar della nave da guerra ed altri danni, ma nessun ferito. Lo rende noto la stessa Marina americana. 

La collisione tra la Uss San Jacinto ed il Uss Montpelier è avvenuta alle 15:30 ora locale, spiega la Marina Usa senza specificare il luogo esatto dell'incidente. Fonti militari affermano che la squadra a bordo della San Jacinto ha visto un periscopio uscire dall'acqua a circa 100-200 metri di distanza dalla prua dell'incrociatore. E' stato ordinato quindi lo 'indietro tutta', ma non è servito ad evitare la collisione. La Marina specifica che non ci sono stati feriti e che il reattore della propulsione nucleare del sottomarino non ha subito danni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi