Pakistan

370 vittime
per le inondazioni

Almeno 370 persone sono morte e 275 mila case sono state distrutte o danneggiate dalle inondazioni in diverse parti del Pakistan.

370 vittime
per le inondazioni

Almeno 370 persone sono morte e 275 mila case sono state distrutte o danneggiate dalle inondazioni in diverse parti del Pakistan. Lo ha riferito l'Autorità nazionale per la Gestione dei Disastri (Ndma) in un rapporto pubblicato su internet. La provincia maggiormente colpita è stata quella meridionale del Sindh, seguita da Punjab, Baluchistan e Khyber Pakhtunkhwa.Le vittime sono state causate da affogamento e crollo di edifici in seguito alle forti piogge monsoniche delle ultime settimane e ora terminate. Secondo le autorità, le inondazioni hanno colpito almeno 4,5 milioni di persone e causato ingenti danni all'agricoltura. Sono stati allestiti finora 484 campi di accoglienza per oltre 282 mila senza tetto. Ieri le Nazioni Unite hanno annunciato l'avvio della distribuzione di cibo e generi di prima necessità in Sindh e poi dalla prossima settimana anche in Baluchistan, una vasta provincia con un alto livello di pericolosità per la presenza di militanti islamici. Nell'agosto e settembre 2010, circa 20 milioni di pachistani furono colpiti dalle inondazioni causate dallo straripamento del fiume Indo e dei suoi affluenti con conseguenze disastrose sull'economia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi