Messico

Droga, guerra tra
bande trovati sette
cadaveri decapitati

Sale a 24 il numero di corpi trovati mutilati e bruciati nella cruenta guerra tra bande in Messico per il controllo del mercato della droga.

Droga, guerra tra 
bande trovati sette 
cadaveri decapitati
L'ultimo ritrovamento ieri: 7 corpi decapitati, tagliati a pezzi e bruciati sono stati lasciati lungo un'autostrada. I corpi sono stati ritrovati in sacchi di plastica nel pianale di carico di un pick-up nello stato di Michoacan vicino alla città di Venustiano Carranza. Diciassette corpi erano stati invece trovati domenica scorsa nella stessa regione oltre il confine a Jalisco. La zona è contesa dalle bande che trafficano droga e tra queste anche quella dei 'Cavalieri Templari' che domina il traffico di Michoacan. I conflitti tra le bande e gli scontri con le forze di sicurezza hanno fatto più di 55.000 vittime dalla fine del 2006 quando il governo del presidente uscente, Felipe Calderon, ha lanciato una pesante offensiva contro i trafficanti. Più di 8.000 cadaveri sono stati lasciati in tutto il Messico dal 2006 e non è stato possibile identificarli.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi