Iraq

Nassiriya, 11 soldati uccisi
Bomba al consolato francese

Domenica di sangue in Iraq con attacchi in diverse zone del Paese che hanno fatto una ventina di morti. Il bilancio più grave si è registrato a Balad, a nord di Baghdad, dove 11 soldati sono stati uccisi e altri 8 feriti nell'attacco contro una postazione militare.

Nassiriya, 11 soldati uccisi 
Bomba al consolato francese

Domenica di sangue in Iraq con attacchi in diverse zone del Paese che hanno fatto una ventina di morti. Il bilancio più grave si è registrato a Balad, a nord di Baghdad, dove 11 soldati sono stati uccisi e altri 8 feriti nell'attacco contro una postazione militare. 

Un commando ha aperto il fuoco e lanciato razzi contro un posto di blocco e ha fatto esplodere una bomba al passaggio dei soldati giunti in soccorso dei commilitoni sotto attacco. Vicino a Kirkuk, nel nord, un'autobomba e' esplosa davanti alla sede della compagnia petrolifera North Oil causando 7 morti e 17 feriti. Le vittime cercavano un impiego come guardie per la sorveglianza degli impianti petroliferi. Nel sud, infine, una bomba e' esplosa davanti al consolato onorario francese a Nassiriya, uccidendo una persona e ferendone un'altra. La deflagrazione e' avvenuta prima dell'arrivo del console onorario. In Iraq le violenze sono in calo rispetto al 2006 e al 2007, ma le forze di sicurezza sono ancora bersaglio di frequenti attacchi. Nel mese di agosto ci sono 278 morti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto