Islamabad

Pakistan, libera
la bimba "blasfema"

Il tribunale di Islamabad ha accettato oggi la richiesta di libertà dietro cauzione per la bambina Rimsha Masih accusata di blasfemia.

Pakistan, libera
la bimba "blasfema"

Il tribunale di Islamabad ha accettato oggi la richiesta di libertà dietro cauzione per la bambina Rimsha Masih accusata di blasfemia. Il giudice ha accolto la richiesta di libertà presentata dai difensori della bambina cristiana, ponendo come condizione il pagamento di una cauzione di 500.000 rupie pachistane (4.141 euro).

Al termine dell'udienza il giudice Azam Khan si e' limitato ad annunciare di aver deciso, ''dopo aver ascoltato le parti, di concedere la liberta''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi