Afghanistan

Attentato Base Nato
Dodici morti

L'attentato contro una base della Nato nella provincia centrale afghana di Maidan Wardak ha causato oggi la morte di 12 persone, fra cui due agenti di polizia. Lo hanno reso noto le autorità a Kabul.

Attentato Base Nato
Dodici morti

In precedenza le stesse fonti avevano fornito un bilancio di sei vittime civili, mentre l'agenzia di stampa afghana Aip aveva parlato di 18 morti fra cui anche militari americani. Un particolare quest'ultimo smentito all'ANSA da una fonte dell'Isaf nella capitale afghana.

La Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf, sotto comando Nato) ha confermato oggi che un attentato con un veicolo carico di esplosivo è stato realizzato contro una base del distretto di Syedabad della provincia di Wardak "senza che si registrino vittime fra i militari stranieri". Lo ha detto all'ANSA un portavoce della stessa Isaf a Kabul. "Il Comando congiunto può confermare l'attentato - ha indicato il portavoce - ma senza alcuna vittima Isaf".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi