Rapina banca Patti

Foro nella parete e
via con 90 mila euro

Furto con scasso e sequestro di persona alla filiale del Credito Siciliano di largo Jan Palach a Patti. Il fatto si è verificato ieri pomeriggio poco dopo le 16,30.

Foro nella parete e
via con 90 mila euro

Il foro è stato realizzato, con molta probabilità, nella notte precedente, dopodiché i malviventi hanno sistemato i faldoni in modo da poter coprire il loro “ingresso” e hanno atteso la chiusura pomeridiana per entrare in azione. Complessivamente l’operazione è stata messa in atto da quattro persone. Secondo la ricostruzione dei militari dell’Arma tre malviventi si sono introdotti all’interno dei locali dal foro, salendo, poi, dalla scala a chiocciola interna al piano superiore. I tre indossavano tute bianche monouso e avevano il volto coperto. Non erano armati. Ma, irrompendo nei locali, hanno colto di sorpresa i tre impiegati e il direttore bloccandoli con delle fascette in plastica e facendosi consegnare i soldi. Avrebbero anche colpito al volto, con l’obiettivo di impaurire lui e gli altri, uno degli impiegati della banca. Il bottino, secondo una prima stima, ammonterebbe a poco più di novantamila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400