Vertenza Servirail

Accorato appello degli ex cuccettisti

I lavoratori servirail che da settimane protestano sul campanile del duomo di Messina invitano le parti sociali e la classe politica a valutare seriamente l’inconsistenza delle proposte ad oggi avanzate da Trenitalia.

Accorato appello degli ex cuccettisti

“Noi lavoratori – si legge in un comunicato -  non abbiamo mai pensato di rifiutare alcuna proposta, ma dubitiamo sulla reale possibilità delle stesse vista la mancanza di clausola sociale.    Le nostre perplessità – continuano - oggi trovano riscontro nel mancato rispetto dell’accordo siglato alla regione Lombardia lo scorso dicembre in quanto Trenitalia programmava corsi di formazione e di inserimento senza garantire, ancora oggi, agli interessati, l’occupazione. Chiediamo un ulteriore sforzo e attenzione a tutti affinché le pesanti discriminazioni patite sino ad oggi da noi lavoratori abbiano fine”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Referendum: alle 12  ha votato il 16,8%, ma con disagi

A Messina il No al 70%

di Domenico Bertè