Milazzo

Nuovo decreto
per regolamentare
gli odori molesti

Dopo mesi di proteste arriva dalla Regione una norma che disciplinerà le emissioni in atmosfera. Previste sanzioni per le industrie che non si adeguano

Nuovo decreto
per regolamentare
gli odori molesti

L'Ufficio Speciale – Sportello Unico per il risanamento delle aree ad elevato rischio di crisi ambientale della Regione Sicilia ha emanato un decreto che regola e contrasta l’emissione gassose in atmosfera da parte di industrie “ad alto impatto odorigeno”. 

Il contenuto del provvedimento già pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, è stato illustrato alla cittadinanza dal consigliere comunale Giuseppe Marano, assistito dai legali Antonio Giardina e Roberto Di Pietro. Il decreto riconosce che le emissioni odorigene possano costituire causa di disturbo e di danni alla salute della popolazione esposta e sull'ambiente naturale. 

I legali dell'associazione hanno fatto una disamina del quadro normativo essenziale per il contenimento delle emissioni di odore a tutela della qualità dell'aria, delle procedure amministrative descritte nel decreto per il monitoraggio e contenimento del disturbo olfattivo percepito dalla popolazione, specificando il ruolo di ciascuno dei soggetti delle procedure anche evidenziando limiti e contraddizioni della nuova normativa ambientale che comunque prevede sanzioni per i trasgressori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto