Tragedia in mare

Patti in lutto per
il poliziotto sub

Marco Lo Vercio è morto nel tratto di mare del golfo di Patti. Mentre stava pescando ha avuto un malore, forse fatale un'embolia. Il sindaco ha proclmato il lutto cittadino.

Patti in lutto per
il poliziotto sub

 

Il sindaco di Patti ha proclamato il lutto cittadino per la morte del poliziotto Marco Lo Vercio, 38 anni, avvenuta ieri durante un’immersione nelle acque del Golfo. I suoi funerali si svolgeranno oggi pomeriggio alle 17 nella chiesa S. Cuore del centro tirrenico. Lo Vercio era una persona molto conosciuta a Patti, la sua cittadina di origine dove era rientrato stabilmente da 4 mesi dopo aver prestato servizio per anni tra Modica e Pachino. Stava sistemando casa per andare a convivere con la propria donna. Era appassionato di immersioni come del resto anche il padre. Praticava questa attività da una quindicina di anni ma l’immersione di ieri è stata fatale. Non è stata disposta l’autopsia sul suo cadavere che è stato da subito restituito alla famiglia. Probabilmente fatale è stata un’embolia causata dal fatto che Lo Vercio possa essersi spinto troppo in profondità. Il cordoglio dell’intera comunità pattese si è già manifestato nella serata di ieri, quanto, una volta appresa la notizia della sua morte. Tutte le luci dei locali del lungomare sono state spente e fermata ogni attività di intrattenimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi