ACR MESSINA

Si punta sull'accoppiata
Maiorano-Cicatiello

Ultimi colpi di mercato per la società giallorossa. Il direttore sportivo Ferrigno vuole definire le trattative con i due centrocampisti prima dell'esordio ufficiale con il Comprensorio Normanno. Quasi certo il forfait dell'honduregno Leon

Si punta sull'accoppiata
Maiorano-Cicatiello

Stefano Maiorano è il centrocampista over che dovrebbe completare il pacchetto mediano della squadra di Catalano. Il calciatore campano è attualmente vincolato da contratto all’Ancona, società che come l’Acr Messina giocherà il prossimo campionato di serie D. Per vestire il giallorosso, Maiorano dovrà, quindi, rescindere l’accordo in essere, una formalità anche perché il sodalizio dorico sembra disporre delle necessarie alternative. La speranza dell’Acr Messina è quella di avere il centrocampista già a partire dal match di Coppa Italia al S.Filippo contro il Comprensorio Normanno. Giocatore di quantità, Maiorano, con un recente passato anche in C1 con Sorrento e Cavese, era nel mirino del direttore sportivo Ferrigno da diverso tempo. Se non ci saranno intoppi sarà giallorosso nelle prossime ore così come l’under 94, il promettente Antonio Cicatiello che sarà prelevato in prestito dalla formazione primavera del Genoa. Nei giorni scorsi, l’Acr Messina è tornato alla carica con la società ligure  e questa volta l’affondo ha avuto successo. Con l’arrivo di questi due calciatori, il mercato dei peloritani può dirsi sostanzialmente concluso anche se potrebbero esserci piccoli aggiustamenti nel settore under. Più complesso, invece, il caso Leon. Per regolarizzarne la posizione manca il transfert internazionale legato al permesso di soggiorno, documento necessario  secondo le normative che regolano l’ingresso in Italia dei lavoratori extracomunitari. In questo momento si tratta di un problema burocratico non facile da superare nonostante gli sforzi della società che sta cercando di risolvere la questione. Leon difficilmente sarà in campo contro il Comprensorio Normanno, più facile vederlo per la prima di campionato con l’Acireale.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400