INIZIATIVE

“Ambiente e/è futuro”
a Marinello

Oggi nove associazioni giovanili e ambientaliste puliranno la spiaggia con la rimozione di rifiuti e detriti dalla spiaggia ai piedi del Santuario della Madonna di Tindari

“Ambiente e/è futuro”
a Marinello

Una platea di circa 200 spettatori ha accolto la prima iniziativa in programma a Oliveri nell'ambito del progetto "Ambiente e/è Futuro" promosso dalla Provincia regionale di Messina e finanziato dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio e dall'UPI-Unione Province d'Italia

La proiezione del film "Avatar" (nella foto) ha gremito di pubblico il centro turistico della zona tirrenica che sarà ancora protagonista, assieme al Comune di Patti, di numerosi eventi dedicati alla valorizzazione e alla promozione della riserva naturale "Laghetti di Marinello". Le iniziative, organizzate da giovani, non soltanto per giovani, dopo la suggestiva escursione marina gratuita effettuata sulle imbarcazioni Poseidon, il Pellicano e Marinella da oltre quaranta "esploratori" all'interno della riserva naturale e nella grotta di Donna Villa, proseguiranno con una visita guidata che coinvolgerà una trentina di partecipanti.

Le iniziative di "Ambiente e/è Futuro" continueranno oggi 21 agosto, a partire dalle 19.30 è previsto l'arrivo sulla spiaggia di Marinello di nove associazioni giovanili e ambientaliste che hanno raccolto l'invito a promuovere sul campo la cura e la manutenzione delle aree della riserva attraverso la rimozione di rifiuti e detriti dalla spiaggia ai piedi del Santuario della Madonna di Tindari con l'obiettivo, inoltre, di coinvolgere nell'attività adulti, giovani e bambini, diffondendo la cultura del rispetto e della salvaguardia del patrimonio ambientale locale. Le associazioni che hanno aderito all'iniziativa di pulizia della spiaggia di Marinello sono Ekoclub - Sezione Provinciale di Messina, Associazione Universitaria Noema, CEA Messina onlus, Ambiente e/è Vita, Marevivo, Fare Verde Onlus - "Coordinamento provinciale di Messina" e "Gruppo locale di Patti", Associazione Culturale BIOS, Associazione Ambientalista EcoDem. Le iniziative di "Ambiente e/è Futuro" proseguiranno ancora giovedì 23 agosto, in piazza G. Garibaldi a Patti alle ore 20, con una degustazione di prodotti tipici a cura del Consorzio "Tindari-Nebrodi" e dell'associazione "Valle del Timeto". Nella stessa giornata scadrà il termine per partecipare al concorso fotografico, iniziato lo scorso 18 agosto e dedicato alle bellezze paesaggistiche della riserva naturale di Marinello.

In occasione della giornata conclusiva di "Ambiente e\è Futuro" dedicata alla valorizzazione del rapporto giovani-ambiente all'interno dei "Laghetti di Marinello", verrà organizzata una conferenza stampa che si svolgerà venerdì 24 alle ore 9.30 presso il Camping di Marinello, a cui prenderanno parte il presidente della Provincia, on. Nanni Ricevuto, i sindaci di Patti e Oliveri, Mauro Aquino e Michele Pino e i rispettivi assessori alle Politiche Giovanili, Nicola Molica e Carmelo Gullo, il project manager Carmelo Lembo e alcuni giovani coinvolti nel progetto di valorizzazione della riserva naturale che illustreranno alla stampa le iniziative in programma per la serata conclusiva e presenteranno in anteprima i risultati ottenuti dal progetto all'interno della riserva naturale di Marinello. Gli eventi di chiusura, che si svolgeranno nella serata di venerdì 24 agosto, coinvolgeranno in contemporanea i due Comuni che hanno contribuito alla realizzazione delle iniziative e prevedono la proiezione del film "Madagascar 2" in piazza Garibaldi a Patti, mentre a Oliveri, a partire dalle ore 21 in corso C. Colombo, si terranno degustazioni di prodotti e vini locali a cura del consorzio "Tindari-Nebrodi", dell'associazione "Valle del Timeto" e dell'azienda vinicola "Gaglio Vignaioli". In serata è prevista la premiazione del concorso fotografico dedicato alla riserva di Marinello. Il vincitore riceverà premio un corso gratuito di windsurf presso il Camping di Marinello a cura dell'A.S.D. Action Surf-Baia di Marinello. La prossima tappa di "Ambiente e\è Futuro" è prevista a settembre nel Comune di Messina e coinvolgerà la riserva naturale orientata "Laguna di Capo Peloro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Referendum: alle 12  ha votato il 16,8%, ma con disagi

A Messina il No al 70%

di Domenico Bertè