"Addiopizzo"

Arriva la risposta
del Comitato Vara

Con una lettera inviata a tutte le redazioni, la replica ai ragazzi di Addiopizzo in merito al volantinaggio contro la mafia. Il testo integrale.

Vara

Questo il comunicato stampa che vi proponiamo integralmente                    

Il Comitato Vara, soddisfatto dell’ottima riuscita dell’edizione 2012 della processione dell’Assunta, a seguito delle notizie apparse sugli organi di stampa e delle reazioni di carattere politico in riferimento a quanto avvenuto in conseguenza della distribuzione di un volantino contro il pizzo e la mafia, dichiara la propria piena adesione alla meritoria iniziativa dei ragazzi di “Addiopizzo” ma non accetta il collegamento strumentale con la festa dell’Assunta, manifestazione religiosa di devozione popolare che vede il coinvolgimento dell’intera Città.

Il Comitato Vara, ribadendo ancora una volta la sua assoluta estraneità ad ogni forma e tipo di illegalità, si dichiara pronto a chiarire ogni circostanza relativa a questo spiacevole quanto circoscritto episodio che certo non giova all’immagine di Messina e della sua più grande festa. Resta disponibile a riconoscere il torto per eventuali intemperanze la dove verranno accertate dalle Autorità di Pubblica Sicurezza.

Il Comitato Vara da oltre un decennio si adopera, in accordo con l’Amministrazione Comunale,  a che questa grande festa  possa sempre più ritrovare gli antichi valori di Fede, Tradizione e Cultura che da secoli l’hanno caratterizzata.  

 

                                                                            Il Comitato Vara

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi