Servizi sociali

La comunità Rom nel progetto Casa e/è lavoro

Uno stabile di proprietà del Comune, chiuso da circa 20 anni, sarà finalmente ristrutturato grazie ai fondi messi a disposizione dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

La comunità Rom nel progetto Casa e/è lavoro

foto Enrico Di Giacomo

Lunedì 20, alle ore 9, al Villaggio Matteotti, si apriranno i lavori del cantiere del progetto Casa e/é lavoro, che coinvolge la comunità Rom nella autocostruzione. Gli assessori alle politiche per l'integrazione multietnica, Dario Caroniti, ed alle manutenzioni, Pippo Isgrò, daranno ufficialmente l'avvio ad un progetto che ha già suscitato l'attenzione della stampa nazionale e rappresenta un punto di svolta assai significativo nei rapporti fra la comunità Rom ed il territorio.

Uno stabile di proprietà del Comune, chiuso da circa 20 anni, sarà finalmente ristrutturato utilizzando le maestranze rom, grazie ai fondi messi a disposizione dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Il progetto, redatto dagli esperti del sindaco a titolo gratuito, Carmelo Lembo e Flavio Corpina, si pone l'obiettivo di raggiungere contemporaneamente la soluzione abitativa dei Rom di Messina e la loro integrazione nel tessuto urbano e civile della città.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400