Crisi ATM

Svolta mobilità urbana
Ma è polemica

La giunta comunale approva la delibera sul trasporto pubblico cittadino e sulla trasformazione dell’Atm in società per azioni. I sindacati sul piede di guerra: «Dovevamo essere convocati ma siamo all’oscuro di tutto».

Svolta mobilità urbana 
Ma è polemica

«Sarà una tappa fondamentale nell’ottica del miglioramento del trasporto pubblico cittadino. È stato necessario del tempo ma adesso siamo pronti». Il sindaco Giuseppe Buzzanca non si sbottona. Preferisce non anticipare nulla del piano di riorganizzazione dei servizi di mobilità urbana che lunedì prossimo (20 agosto, ndr) verrà presentato in conferenza stampa. Tanti gli elementi del corposo provvedimento esaminato nei giorni scorsi della Giunta, il cui punto centrale sarà rappresentato dalla trasformazione
dell’Atm in Spa. «È un passaggio cruciale che dovrà poi essere sottoposto al vaglio del consiglio comunale».

All’oscuro dei contenuti riguardanti la riorganizzazione dei servizi, anche i sindacati, che pure nei giorni scorsi, come hanno confermato i rappresentanti di settore di Cgil, Cisl e Uil, avevano chiesto all’amministrazione comunale delucidazioni in merito al piano industriale redatto dalla società Innovabic. I rappresentanti sindacali sentono di essere stati “scavalcati” dall’amministrazione comunale, e sono pronti a far sentire la loro voce per lenire i fastidi dell’inatteso mal di pancia ferragostano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400