Temperature record

Allerta caldo
oggi livello massimo

Il Dipartimento protezione civile ha confermato il “livello 3”. Domani, secondo le previsioni degli esperti la morsa di dovrebbe allenatare

caldo

Ieri a Messina si sono registrate le temperature più alte d’Italia: 29 gradi la minima e 37 la massima. E per oggi si prevede un caldo ancora più avvolgente. il Dipartimento di protezione civile nazionale ha confermato l’allerta caldo che ieri si è attestata sul “livello 2”, mentre per oggi è previsto il “livello 3” e domani “livello 1”, quindi un po’ più di tregua. L’allerta contempla temperature percepite che potranno giungere sino a 40 gradi, su tutto il territorio comunale. La nota di allertamento è stata trasmessa allo staff Protezione civile del Comune, che l’ha diramata anche alle aziende ospedaliere ed alle istituzioni presenti nel territorio comunale.

Palazzo Zanca ha previsto dei punti di accoglienza. Uno di questi si trova a Casa Serena ed è sempre aperto   con condizionatori ed altri servizi per anziani e soggetti in difficoltà che necessitano di assistenza. Anche i medici di base sono stati allertati per segnalare  emergenze.

Disponibili dei numeri telefonici predisposti  dall’amministrazione comunale.

24 ore su 24 funziona il numero Verde gratuito 800995988.

Casa Serena risponde allo   090.711414/15

La Protezione Civile è  operativa al numero 090.22866, da lunedì a giovedì dalle 8 alle 17, ed il venerdì dalle 8 alle 13 e  fornisce in tempo reale, tutte le informazioni relative alle condizioni meteo ed eventuali stati di allerta.

Inoltre presso le sedi di tutte le circoscrizioni cittadine è disponibile un vademecum gratuito che contiene tante notizie utili per prevenire gli effetti indesiderati legati alle alte temperature e tutte le  informazioni relative al progetto emergenza caldo dell’amministrazione comunale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto