Hotel Riviera

Comune chiede a Provincia
oltre 500 mila euro di Ici

L’Amministrazione Ricevuto presenterà ricorso alla Commissione tributaria. Ma solo la parcella dell'avvocato incaricato costerà quasi 12 mila euro.

hotel riviera

L’Ufficio tributi di Palazzo Zanca ha notificato una letterina “pesante” ai dirimpettai di Palazzo dei Leoni. Si tratta dell’avviso di accertamento dell’imposta comunale degli immobili, l’Ici, per gli anni 2007, 2008, 2009 e 2010 per quel monumento all’abbandono che è l’hotel Riviera, sul viale della Libertà. Somme da pagare, secondo il Comune: ben 564.806 euro. A Palazzo dei Leoni devono essere caduti dalla sedia. Oltre al danno di un ex albergo che sembra avere addosso una maledizione, la beffa di una cifra superiore al miliardo delle vecchie lire da pagare. E su proposta del dirigente del dipartimento competente, la Giunta presieduta da Nanni Ricevuto ha deciso di opporsi al provvedimento e di presentare ricorso alla commissione tributaria provinciale, per un’azione legale che, a bocce ferme, costerà già 11.850 euro di compenso per l’avvocato incaricato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi