Torrenova

Paura e fiamme per
esplosione impianto
a gas di un'auto

Miracolosamente illeste una giovane donna e il nipote di dieci anni. Le fiamme si sono anche propagate su dei terreni pieni di sterpaglie.

Paura e fiamme per
esplosione impianto 
a gas di un'auto

Se la sono visti davvero brutta ieri pomeriggio una giovane donna ventisettenne di Torre del Greco, provincia di Napoli, ed il nipotino di appena dieci anni. La famiglia si trova attualmente in vacanza sui Nebrodi e ieri intorno alle 15 la donna ed il piccolo viaggiavano sulla via del mare verso Sant’Agata Militello a bordo di una Fiat Uno alimentata a gas. Giunti pochi metri prima del ponte sul torrente Rosmarino, nell’omonima frazione del comune di Torrenova, l’autovettura si è improvvisamente arrestata sulla strada. L’esplosione fragorosa dell’impianto a gas della macchina è stata avvertita da tutti i residenti del quartiere che prontamente si sono fiondati in strada per soccorrere la donna. Un giovane del luogo, Diego Bonina, è stato il primo a precipitarsi nei paraggi della macchina per aiutare i due occupanti, terrorizzati dalla paura, a scendere mentre già il veicolo stava prendendo fuoco. In men che non si dica l’auto è stata letteralmente avvolta dalle fiamme che rapidamente si sono propagate anche sui terreni sottostanti, nella zona lato mare. Quella vasta fetta di terreno, di proprietà private, appare in condizioni di assoluta incuria tant’è che, ci dicono alcuni residenti del posto, diversi sono stati gli esposti al Comune affinchè si intimasse ai proprietari la pulizia. Il fuoco ha dunque trovato facile appiglio tra le sterpaglie, incenerendo gran parte del terreno, mentre sempre
gli stessi abitanti del quartiere Rosmarino, con i soliti provvidenziali mezzi di fortuna, hanno provato a limitare il propagarsi del fuoco

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi