MOLINO

Completati i lavori
lungo la Sp 33

Oggi pomeriggio l'inaugurazione. Passo avanti anche per le opere di consolidamento di Mili San Pietro, finanziate dalla Regione

Completati i lavori 
lungo la Sp 33

L'inizio dei lavori

Sono stati completati, nella piazzetta del villaggio Molino, i lavori lungo la Sp 33 Giampilieri-Molino-Altolia per la realizzazione del canalone-collettore in piazza Molino e relativa sistemazione del tratto di strada provinciale. Da stasera la piazzetta sarà fruibile alla popolazione del borgo. Alla cerimonia, che si svolgerà oggi alle 18, parteciperanno il presidente della Provincia regionale, Nanni Ricevuto, l’assessore provinciale alla Viabilità Dario La Fauci, l’assessore provinciale alla Protezione civile Santino Foti, i consiglieri provinciali eletti nel collegio di Messina sud, i consiglieri della I Circoscrizione, il dirigente della Protezione civile, ing. Giuseppe Celi, il direttore dei lavori, Giovanni Lentini ed il rappresentante dell’impresa "D.L.M. Costruzioni" di Barcellona Pozzo di Gotto. Durante la manifestazione verrà ufficializzato lo stanziamento di oltre quattromilioni di euro da parte della Protezione civile regionale in merito alla messa in sicurezza della zona monte dell’abitato del villaggio Molino.

Passo avanti anche per quanto riguarda le opere di consolidamento di Mili San Pietro. Il decreto di finanziamento firmato dal Commissario straordinario delegato per l'attuazione degli interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico, Maurizio Croce, è stato trasmesso all'assessore alle manutenzioni, Pippo Isgrò. Lunedì 6, alle ore 18, il sindaco, Giuseppe Buzzanca, e l'assessore Isgrò, incontreranno nella chiesa parrocchiale di Mili San Pietro la cittadinanza e i rappresentanti della Circoscrizione, per illustrare il contenuto della progettazione da realizzare. Finanziato il progetto, la Regione Siciliana a breve dovrà bandire la gara. L'importo è di 505.354,78, di cui 305.953,55 per lavori a base d'asta soggetti a ribasso, 15.774,21 per oneri di sicurezza e 183.627,02 per somme a disposizione dell'amministrazione per le varie competenze tecniche, pubblicità della gara, contributo autorità di vigilanza e spese per espropriazioni. Gli interventi urgenti e prioritari, previsti a Mili San Pietro, sono finalizzati alla mitigazione del rischio idrogeologico. L'assessore Isgrò ha assicurato che per quanto riguarda: “Galati Sant'Anna il decreto di finanziamento sarà firmato entro la fine della prossima settimana, mentre per Mili San Marco entro fine anno”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400