POLICLINICO

Morte neonato
slitta l'autopsia

I legali della famiglia del piccolo Riccardo hanno chiesto la sostituzione del medico legale che avrebbe rapporti di collaborazione con il Policlinico. Martedì il conferimento del nuovo incarico.

Policlinico Messina

Slitta l’autopsia sul corpo del piccolo Riccardo, il bambino di 26 giorni morto domenica scorsa nell’Unità di Terapia Intensiva Neonatale del Policlinico.  Gli avvocati della famiglia del piccolo, Rina Frisenda e Salvatore Sorbello,  hanno chiesto la sostituzione del medico legale Maria Rosa  Zinna, nominato ieri dalla Procura.
Secondo i due avvocati la dottoressa Zinna ha rapporti di collaborazione con il Policlinico di Messina in quanto fa parte dell’elenco dei medici legali che eseguono gli esami autoptici per conto del Policlinico stesso. Il sostituto procuratore Anna Maria Arena ha fissato per martedì prossimo la data del nuovo conferimento d’incarico per l’autopsia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi