MESSINA

Ente Fiera
nomina beffa
per Fabio D'Amore

Il provvedimento di nomina del commissario che dovrà programmare manifestazioni estive, in particolare, la campionaria internazionale di agosto scadrà a luglio. La scelta decisa dal presidente della regione Raffaele Lombardo. Il leader di Risorgimento messinese potrebbe rifiutare

Ente Fiera
nomina beffa
per Fabio D'Amore

Colpo di scena, stamattina, all’ente fiera di Messina dove, via fax,  è arrivato il provvedimento di nomina del commissario che dovrà programmare manifestazioni estive e, in particolare, la campionaria internazionale di Agosto. Il colpo di scena sta in due fatti, il primo è che la nomina è retroattiva, dal 20 aprile scorso, per coprire quindi la vacatio, e scadrà il 20 luglio. Il secondo è che  Fabio D’amore, commissario uscente, succede a se stesso, essendo ancora lui il prescelto del presidente della regione Raffaele Lombardo. A questo punto ci si chiede come mai la decisione non sia stata assunta subito e se il leader di risorgimento messinese accetterà. Infatti la situazione dell’ente di viale della libertà è sempre più ingarbugliata e da mesi i dipendenti non percepiscono lo stipendio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Referendum: alle 12  ha votato il 16,8%, ma con disagi

A Messina il No al 70%

di Domenico Bertè