Via del Pozzo

Aspettando il
"salva colline"
si costruisce

Ruspe in azione per due palazzine. Il consigliere comunale Nicola Cucinotta interroga il sindaco.

Aspettando il 
"salva colline"
si costruisce

Mentre l’Amministrazione punta a modificare le regole del sistema edilizio, in attesa del nuovo Prg, continuano a “spuntare” costruzioni in aree collinari. L’ultimo esempio
è l’insediamento che nascerà in Via del Pozzo, angusta e ripida stradella a doppio senso di circolazione, molto transitata, che si ricongiunge con via Peschiera e Fondo Galletti. Qualche giorno fa nella collinetta sono comparse le ruspe per dare inizio agli sbancamenti. Il progetto è stato presentato nel 2009 dalla Nuova Edilman srl e riguarda la costruzione di due palazzine: una a sei elevazioni fuori. Sulla questione è intervenuto il consigliere comunale, Nicola Cucinotta, che più volte ha lanciato l’allarme per lo stato di collasso della zona. Con un’interrogazione rivolta al sindaco Buzzanca ha chiesto se siano stati realmente acquisiti tutti i pareri,nulla osta ed autorizzazioni da parte di uffici, organi ed enti competenti, in particolare Genio civile, Dipartimento Foreste e Sovrintendenza, prima dell’inizio lavori per la realizzazione dei nuovi insediamenti abitativi di Via del Pozzo. Inoltre se l’Amministrazione intenda adottare prontamente provvedimenti o iniziative concrete utili alla salvaguardia dell’incolumità ed a tutela dell’abitato e dei cittadini

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi