CAMARO

Guerra tra poveri
rubate derrate
per l'Afraca

Un vile gesto è stato compiuto la notte scorsa nella chiesta di Camaro S.Luigi. Dall’attiguo deposito portate vie derrate alimentari raccolte per le popolazioni africane. Bruciate anche alcune suppellettili in segno di spregio.

Guerra tra poveri
rubate derrate
per l'Afraca

La crisi e la mancanza di lavoro hanno scatenato una guerra fra poveri che non conosce più limiti. La notte scorsa qualcuno dal deposito della chiesa di Camaro San Luigi ha rubato derrate alimentari destinati alle popolazioni di alcuni villaggi africani. I ladri hanno forzato la porta d’ingresso del deposito ed hanno portato via tutto quello che era stato raccolto nel corso di alcune iniziative organizzate dalla parrocchia. Incendiate anche alcune suppellettili, un gesto che avvalora l’avversione di molte persone all’attività del parroco di raccogliere derrate per le popolazioni africane. Sul posto è intervenuta la Polizia che ha visionato anche le immagini di un vicino ufficio postale che però non hanno ripreso nulla d’interessante per le indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi