MESSINA

Lavori in corso sulla Panoramica, transito vietato

Off-limits il tratto lato monte tra Guardia e la rotonda di Pace

Lavori in corso sulla Panoramica, transito vietato

Scattano da oggi alcune limitazioni viarie sulla Strada Panoramica dello Stretto legate agli interventi di restyling programmati dalla Città metropolitana di Messina.

Oggi, a partire dalle 6.30, vigerà il divieto di transito lungo la corsia lato monte, in direzione di marcia Messina, dal Km 4+800 al Km 3+00, ossia nel tratto tra Torrente Guardia e la rotonda di Pace. Il provvedimento si rende necessario per consentire i lavori di scerbatura dei cigli e di pulizia dei sistemi di raccolta delle acque meteoriche. Interessa tutti i tipi di veicolo, ad eccezione di quelli dei residenti sul posto, nonché dei mezzi di soccorso e forze dell’ordine il cui transito sarà sempre garantito e favorito nell’espletamento dei servizi di emergenza.

Invece, domani, dalle 6.30 alla fine dell’intervento, sarà off-limits la corsia di valle, in direzione Ganzirri, dal Km 3+00 al Km 4+800 (rotonda di Pace-torrente Guardia); mercoledì, dalle 6,30 alla fine dei lavori, sempre la corsia di valle, in direzione Ganzirri, dal Km 4+800 al Km 6+200 (torrente Guardia-rotonda Faro Superiore).

Oltre a queste opere, Palazzo dei leoni ne eseguirà altre, grazie alle buone notizie giunte nelle ultime ore. Infatti, nullaosta a favore della Città metropolitana di Messina ai finanziamenti riguardanti due programmi di manutenzione della rete viaria di particolare importanza per la strada provinciale 43/b. Col primo, il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti ha autorizzato, per l’annualità 2018, l’importo massimo di 1.875.288,34 euro. In base ai progetti predisposti dai tecnici della III Direzione viabilità di Palazzo dei leoni, gli ingegneri Bonanno, Chiofalo, Lentini e Sciutteri, sotto la direzione del dott. Roccaforte, è stato assegnato per 1.265.000 euro alla manutenzione delle parti più degradate della pavimentazione stradale e alla relativa segnaletica orizzontale. Altri 235.000 euro saranno impiegati per la sostituzione delle barriere di sicurezza incidentate e per la collocazione di giunti di dilazione nei viadotti della Strada Panoramica dello Stretto.

Queste risorse economiche permetteranno di affrontare lo stato di degrado in cui versa la l’importante via di collegamento tra la zona nord della città e Granatari, a causa delle modeste risorse di parte corrente disponibili nei bilanci della Città metropolitana per manutenzione ordinaria. A lavori ultimati, eliminati gli attuali divieti e le limitazioni al transito veicolare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Tragedia in autostrada, due vittime

Tragedia in autostrada, due vittime

di Emanuele Cammaroto - Pasquale Prestia