Messina

Fratellini morti, inchiesta sul presunto ritardo dei soccorsi

Presa mal funzionante l'origine del rogo

La Procura indaga sull’arrivo dei soccorsi sul luogo dell’incendio costato la vita ai fratellini Francesco Filippo e Raniero Messina. Verifiche sulle richieste di aiuto, sullo smistamento delle telefonate a polizia, 118 e vigili del fuoco. Questi ultimi sono stati allertati per ultimi dal centralino del Numero unico europeo, che ha sede a Catania.

Maggiori dettagli nell'edizione che trovate in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi