Confronto a Messina

Tutela di diritti, libertà e privacy sul web

Venerdì 15 nel Salone degli specchi il convegno nazionale organizzato dal Corecom Sicilia in collaborazione con l'Agcom. L'evento è accreditato per giornalisti, avvocati e Scuola superiore di magistratura

Tutela di diritti, libertà e privacy sul web

La protezione dei dati personali in rete alla luce della nuova normativa europea sulla privacy, tutela del consumatore, diritti d'autore e responsabilità online, "digital single market" e tutte le novità giurisprudenziali in materia: sono solo alcuni degli argomenti al centro della riflessione da parte di illustri esperti di respiro nazionale, in occasione del convegno promosso venerdì 15 (inizio ore 10) nel Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni dal Corecom Sicilia - Comitato Regionale per le comunicazioni - presieduto da Maria Astone, ordinario di Diritto Privato e Diritto dei Consumi dell'Università di Messina - in collaborazione con l'Agcom, Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni e con l'autorevole patrocinio dell'Università di Messina - Dipartimento di Giurisprudenza, Assciazione Nazionale Magistrati sezione di Messina, Consiglio Nazionale Forense, Scuola Superiore di Avvocatura, Scuola Superiore di Magistratura, AIGA (ass. giovani avvocati) sezione di Messina e Città Metropolitana. L'evento, dal titolo "Tutela dei diritti e delle libertà fondamentali in rete - il ruolo dell'Agcom e dei Corecom" è accreditato per avvocati (6 crediti), giornalisti (1 credito per ogni ora) e per la Scuola Superiore di Magistratura sezione di Messina. Dopo i saluti d'apertura della presidente Astone, gli interventi di autorità e rappresentanti istituzionali: il dirigente dell'ufficio legale della Città Metropolitana Anna Maria Tripodo, il presidente dell'ARS Gianfranco Miccichè; il vicepresidente della Regione e assessore regionale dell'Economia Gaetano Armao; il rettore dell'ateneo messinese Salvatore Cuzzocrea; il commissario Agcom Francesco Posteraro; il presidente del coordinamento Corecom d'Italia Filippo Lucci; il direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell'UNIME Giancarlo De Vero; il consigliere nazionale forense Francesco Marullo di Condojanni; il direttore della Scuola di Specializzazione per le professioni legali Francesco Astone; la presidente dell'Ass. Naz. Magistrati sezione di Messina Caterina Mangano; il presidente Ordine dei Giornalisti di Sicilia Giulio Francese; il presidente dell'Aiga nazionale Alberto Vermiglio.

La prima sessione, prevista alle 10.30 sarà coordinata da Posteraro e vedrà le relazioni di Salvatore Sica, Università di Salerno e vicepresidente della Scuola Superiore dell’Avvocatura sul tema "La protezione dei dati personali con particolare riferimento alla rete: linee evolutive e prospettive dopo il GDPR"; di Posteraro su "La tutela del diritto d’autore online"; di Andrea Zoppini dell'Università Roma Tre su "Verso una moderna tutela del consumatore". Seguiranno gli interventi di Antonio Vecce, commissario Corecom Sicilia su "Profili penalistici della legge 29 maggio 2017 n. 71 sul cyberbullismo" e di Alessandro La Rosa, co-editor owlitalia.com su "La tutela digitale del diritto d’autore secondo la CGE e le sezioni specializzate dei Tribunali di Roma e Milano". La seconda sessione, alle ore 15, sarà moderata dal commissario Agcom Antonio Nicita (che farà anche relazione su "Disinformazione in rete e poteri di regolazione dell’Agcom") con questi ospiti: Carolina Lorenzon, responsabile Direzione Relazioni Istituzionali Estero Mediaset su "Responsabilità online ed effetti delle asimmetrie regolamentari nel Digital Single Market: la prospettiva dei Media Europei"; Ivana Nasti, direttore Agcom su "Il ruolo dell’Autorità garante per le comunicazioni e dei Corecom nella tutela dei diritti degli utenti in internet". Infine l'intervento di Simona Scuderi, dottore di ricerca dell'UNIME su "CGE, 14 Giugno 2017, causa C-610/15 e responsabilità civile". A trarre le conclusioni il  prorettore dell'Università Europea di Roma e presidente dell'Accademia Italiana del Codice di Internet Alberto Gambino. Del comitato scientifico del convegno fanno parte, insieme con la presidente Astone, Alessandro Agueci, Giuseppe Di Stefano, Alfredo Rizzo e Antonio Vece.

Inoltre, il giorno prima del convegno, giovedì 14, si terrà sempre al Palazzo dei Leoni nella Sala Consiliare (inizio ore 9.30), un seminario di approfondimento sul tema "Il nuovo regolamento sulle procedure di risoluzione delle controversie fra utenti e operatori di comunicazioni elettroniche" (delibera Agcom n. 203 del 2018) promosso dal Corecom Sicilia con Agcom e Operatori C.E. Prenderanno parte Francesco Di Chiara, direttore Corecom Sicilia; Enrico Maria Cotugno, vicedirettore Agcom Direzione Tutela del Consumatore (cui sono affidate anche le conclusioni); Antonio Maria Marzocco, docente di Diritto Processuale Civile dell'Università della Campania; Nicola Princi, direttore Corecom Piemonte; Rosario Carnevale, direttore Corecom Calabria; il moderatore sarà Francesco Ciavattone, direttore Corecom Val d’Aosta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi