messina

Policlinico per 10 ore senz'acqua

Dalle scorsa notte e fino alle 9 di questa mattina, black out idrico all'interno del Policlinico. La rottura di una tubazione della vetusta rete interna del nosocomio ha causato l'interruzione dell'essenziale servizio

Policlinico per 10 ore senz'acqua

Quello che è accaduto questa notte potrebbe accadere ancora. Si è messa una pezza, ma non si può dire che il problema sia stato completamente risolto. Il problema, infatti, è legato alla vetustà della rete interna del policlinico che risale ormai agli anni 70, quando venne realizzato. E' successo che una tubazione si sia spezzata e per eseguire i lavori che si sono conclusi intorno alle 9 di questa mattina, è stato indispensabile interrompere il flusso idrico nell'intera struttura. Fortunatamente i disagi che si sono registrati non hanno impedito di poter affrontare le urgenze. Ritardi invece ci sono stati in mattinata nell'assistenza ai pazienti per la pulizia personale e per quelle dei vari reparti. Da questo problema tutto interno al Policlinico è quindi esente l'Amam, che in fatto di vetustà delle rete idrica comunale ha i suoi da risolvere. Per quanto riguarda gli ospedali cittadini l'azienda meridionale acque ha sempre tenuto attivi dei canali preferenziali per approvvigionarli. Nella fattispecie, il Policlinico, è collegato in linea diretta con il serbatoio Mangialupi ed in più, in caso di anomalie, vengono attivati tre pozzi capaci di surrogare i circa 15 litri al secondo di cui ha bisogno la struttura sanitaria di viale Gazzi.

Per l'ammodernamento della rete idrica del nosocomio c'è disponibile uno stanziamento di 9 milioni di euro, sommando un finanziamento regionale ai fondi della struttura universitaria. Da due anni è stata bandita una gara d'appalto ma le prime due imprese in graduatoria, come spesso accade, se lo stanno contendendo a suon di ricorsi e contro ricorsi. In attesa che Tar e Consiglio di giustizia amministrativa si pronuncino mettendo la parola fine a questa estenuante contesa, si dovrà fare i conti con disservizi che però, la scorsa notte, hanno superato il livello di guardia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Dramma sfiorato nel sottopasso

Dramma sfiorato nel sottopasso

di Mariella Di Giovanni