Messina

Sedicenne trovato morto in casa dai genitori

Si pensa a un attacco cardiaco

Ambulanza tampona l'auto di un consigliere comunale

Un 16enne, Ferdinando Fiorino, è stato trovato morto questa mattina nella sua abitazione a Messina.  A fare la tragica scoperta sono stati i suoi genitori che, rientrati dopo aver fatto colazione in un bar, hanno rinvenuto il ragazzo a terra senza vita. L'adolescente questa mattina non aveva dato alcun segno di malessere.  Secondo una prima ricostruzione dei fatti il decesso sarebbe stato causato da un attacco cardiaco forse dovuto a una malattia congenita.

Ferdinando, figlio del noto imprenditore Toni Fiorino, era un ragazzo solare, impegnato nel sociale e molto amato  dai coetanei, come raccontano in queste ore le decine di amici che stanno accorrendo a casa della giovane vittima per stingersi attorno ai genitori e alla famiglia.

Sul posto sono intervenute alcune volanti della polizia e sono in corso gli accertamenti necessari da parte degli agenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi