MESSINA

Cimitero di mafia a Barcellona, definitivi quattro ergastoli

corte cassazione roma

Con il passaggio di ieri sera in Cassazione diventano definitivi i quattro ergastoli per il cimitero di mafia scoperto a Barcellona nel 2011 con cinque cadaveri di vittime di lupara bianca, grazie alle dichiarazioni del pentito Carmelo Bisognano.

Gli ergastoli sono a carico di Enrico Fumia, Salvatore Calcò Labruzzo, Carmelo Giambò e Nicola Munafò. Confermate anche altre sette condanne. Per Nicola Cannone la Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza d'appello e si dovrà celebrare un nuovo processo a Reggio Calabria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi