Occupazione

Ex Servirail, amara sorpresa

Il tribunale del lavoro respinge la richiesta di riassorbimento degli ottantuno dipendenti nelle Ferrovie. Lunedì l’ufficialità. Adesso resta in piedi la proposta di Braccialarghe.

Ex Servirail, amara sorpresa
Il tribunale del lavoro ha respinto
la richiesta degli ex lavoratori
Servirail che si erano
rivolti alla magistratura per
ottenere di essere assunti in
Trenitalia perché secondo la
loro interpretazione, quando
svolgevano l’appalto per conto
di Servirail, di fatto erano a
tutti gli effetti alle dipendenze
delle Ferrovie, come hanno
raccontato con diversi esempi.
La sentenza non è ancora ufficiale
– lo sarà lunedì – ma
stando a quanto comunicato
da alcuni lavoratori, che lo
avrebbero saputo dalla cancelleria,
il tribunale non avrebbe
sposato la tesi degli ex Servirail.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400