BUONI ESEMPI

Spiagge pulite? A Piraino ci pensa il “cenerino”

Posacenere da spiaggia che verrà distribuito dai volontari dell'associazione “Zazà” con la collaborazione dell'amministrazione comunale

Cenerino Piraino
Si chiama “cenerino” il nuovo oggetto “cult” dell’estate pirainese. E' un mini posacenere da spiaggia dalla comoda forma a cono, che permette di essere inserito nella sabbia e dunque di evitare che i fastidiosi filtri delle sigarette vadano gettati proprio sull’arenile. Questo oggetto colorato e funzionale è stato distribuito oggi per la prima volta e nel weekend verrà consegnato ai bagnanti di Piraino

L’idea nasce dalla neo associazione pirainese “ZaZà”e dalla collaborazione con l’Amministrazione Comunale. I volontari dell’associazione, in giro per le spiagge, insieme all’attivo consigliere Salvatore Cipriano, hanno iniziato la consegna dei primi cenerini. Lo scopo è quello di dotare i fumatori che frequentano la spiaggia pirainese di un posacenere “pret-a-porter” da portare in spiaggia, svuotare negli appositi cassonetti e riportare ogni volta che serve. Ma dietro il cenerino si nasconde anche un messaggio più ampio, ovvero educare i bagnanti a non gettare in spiaggia qualunque cosa ci capiti sottomano, soprattutto i filtri delle sigarette che non sono affatto biodegradabili.

Mantenere le spiagge più pulite, accoglienti e funzionali è uno degli scopi dell’Associazione ZaZà. Ogni mattino, di buon ora, i volontari raccolgono i rifiuti che si trovano sulla spiaggia e anche nelle aiuole. Trovare una spiaggia più pulita è sicuramente indice di civiltà per un paese, ma averne cura e contribuire a non sporcarla è sicuramente l’obiettivo da seguire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi