Concussione

Cane in regalo per una mancata multa: arrestato carabiniere

Il militare per molti anni è stato in servizio al nucleo radiomobile a Messina. I fatti si riferiscono però ad un suo periodo di lavoro a Reggio Calabria

Cane in regalo per una mancata multa: arrestato carabiniere

Un brigadiere dell'Arma in servizio a Vibo Valentia è stato arrestato stamattina su provvedimento del gip di Reggio Calabria con l'accusa di concussione. Si tratta del 50enne Salvatore Scardigno, che si trova agli arresti domiciliari, che per molti anni è stato in servizio al nucleo radiomobile a Messina. I fatti si riferiscono però ad un suo periodo di lavoro a Reggio Calabria.

La vicenda è singolare. Secondo un'intercettazione agli atti dell'inchiesta avrebbe preteso un cane in "regalo" da un allevatore, il 42enne reggino Domenico Trivulzio, indagato nell'ambito della vicenda, in cambio di una mancata multa. Scardigno avrebbe evitato di sanzionarlo dopo averlo fermato mentre era in servizio, perché l'allevatore parlava al cellulare mentre guidava.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi