CALCIO

Messina, cosa farai da grande ?

Dopo due giorni di riposo, il Messina ha ripreso a lavorare anche se il campionato domenica prossima sarà fermo per la partecipazione della formazione giovanile di serie D al torneo di Viareggio. L'attenzione è, però, tutta puntata sulla scelte societarie

Il Messina sceglie Giacomo Modica

Sciotto e Modica

Ben che vada il Messina concluderà il campionato di serie D al sesto posto. Le ultime due giornate hanno ampliato il divario dalla zona play-off, l'obiettivo che la squadra di Giacomo Modica si era prefissato per dare un senso ad una stagione che era cominciata malissimo e che, in qualche modo, l'allenatore di Mazara era riuscito a rendere meno disastrosa con gioco e risultati.
Adesso, però, l'attenzione di tutti è spostata sulle scelte societarie e, in particolare, sui progetti futuri del presidente Sciotto. Al primo punto dell'agenda c'è la questione ripescaggio, ipotesi, che nei mesi scorsi, il massimo esponente aveva deciso di cavalcare. Un eventuale salto di categoria d'ufficio consentirebbe di guadagnare tempo e ottenere consensi anche tra gli sportivi più tiepidi.
Ma, al di là della categoria, sarebbe interessante sapere cosa ne pensa Sciotto riguardo un eventuale conferma di Giacomo Modica e del suo gruppo di lavoro.
Incontri su questo tema specifico ancora non ce ne sono stati. Il tecnico avrebbe in mente un piano ben preciso, con richieste gestionali migliorative che toccherebbero tutti gli aspetti di una società, dall'organizzazione di base all'allestimento della rosa.
Sarebbe, quindi, opportuno che il presidente uscisse allo scoperto per capire come vorrà sviluppare il suo progetto calcistico, aspetto anche più importante rispetto alle scelte degli uomini chiamato ad attuarlo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi