BARCELLONA

Non versa Iva, Gdf sequestra beni

Indagini su commerciante automobili, eseguito decreto del Gip

guardia di finanza

Militari della guardia di finanza della Tenenza di Barcellona Pozzo di Gotto nell'ambito di un'indagini su Iva non versata nel 2013 dal legale rappresentante di una società di capitali nel settore del commercio di autoveicoli hanno eseguito un sequestro preventivo per equivalente finalizzato alla confisca di beni per 461 mila euro. Il decreto è stato emesso dal Gip del locale Tribunale su richiesta della Procura dopo accertamenti eseguiti dalle Fiamme gialle su segnalazione dell'Agenzia delle Entrate. Sigilli sono stati posti a tre unità abitative, depositi bancari di proprietà del legale rappresentante della società che è indagato per omesso versamento Iva, reato che prevede la pena della reclusione da sei mesi a due anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi