Milazzo

Malore fatale, cade
e muore in mare

Santino Basile, 68 anni, originario di Panarea ma residente a Lipari. La tragedia a Milazzo sul pontile degli aliscafi sotto gli occhi della figlia

Malore fatale, cade e muore in mare

Sarebbe morto così Santino Basile, 68 anni, originario di Panarea ma residente a Lipari dove era conosciuto per essere stato un ex calciatore della locale squadra negli anni d'oro.

Una tragedia che è maturata sotto gli occhi della figlia e del cognato nell’area esterna del pontile aliscafi ma anche di decine di passeggeri che erano in attesa di imbarcarsi sul mezzo veloce che collega la terraferma all’arcipelago eoliano. Passeggeri che a seguito di quanto accaduto sono stati costretti a far slittare di qualche ora il rientro a casa.

Una disgrazia che inizialmente ha lasciato tutti sorpresi, visto che improvvisamente - mentre si era intenti a chiacchierare come accade quando si attende l’imbarco - ci si è accorti che un uomo era finito in acqua. Neppure il tempo di urlare che un ufficiale della Liberty lines in servizio sull’aliscafo si è gettato in acqua per salvarlo. Tentativo riuscito, peraltro non senza difficoltà e con l’aiuto di altre persone, ma quando Basile è stato riportato sul pontile non dava più segni di vita. Inutile l’intervento dell’equipe del 118 immediatamente allertata. Il medico in servizio non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’anziano tra la disperazione dei familiari che si trovavano con lui e degli altri conoscenti.

L’articolo completo potete leggerlo nell'edizione cartacea

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi