SANREMO

Una messinese in prima fila nell'impegno sociale

Il flash mob sanremese di Michelle Hunziker a difesa delle donne. L’artista di Giardini Giovanna D’Angi tra le protagoniste

Una messinese in prima fila nell'impegno sociale

Giovedì scorso, nella stessa serata in cui Nino Frassica ha divertito la platea dell’Ariston con l’inossidabile Maresciallo Cecchini, un altro talento della nostra città ha calcato il prestigioso palco partecipando allo spettacolare flash mob organizzato da Michelle Hunziker a favore delle donne. Con Maria Grazia Fontana e il suo coro e la vocal coach della Hunziker, Monica Magnani, ha preso parte ad uno dei momenti più toccanti di questo sessantottesimo festival anche la giardinese Giovanna D’Angi. Attrice e cantante, l’artista non è nuova all'esperienza sanremese perché già nel 2005 aveva partecipato alla kermesse canora tra le Nuove Proposte col brano “Fammi respirare”, piazzandosi al quinto posto della categoria e condividendo la storica edizione targata Paolo Bonolis coi Negramaro, ritrovati nella serata di giovedì. La sua partecipazione a questo momento di spettacolo "sociale"- ci ha raccontato - è profondamente legata al suo rapporto personale con la Hunziker:”Una settimana prima del festival mi è arrivato un messaggio di Michelle su WhatsApp in cui mi chiedeva di supportarla in questo suo progetto di denuncia. Ho accettato volentieri e con grande senso di responsabilità. Non abbiamo avuto molto tempo per provare, ma quando i messaggi sono significativi arrivano con forza lo stesso. E poi tutto il festival quest'anno è testimonial del rispetto per la donna, simbolicamente rappresentato dal fiore all’occhiello o al polso indossato dai conduttori come dai cantanti o dagli ospiti . Assieme a Michelle avevo fatto due anni di tour con “Mi scappa da ridere” e da lì abbiamo sviluppato un bellissimo rapporto d'amicizia; sono stata anche al suo matrimonio. Siamo rimaste reciprocamente legate, perché è una di quelle persone che ricorda i colleghi di lavoro anche oltre l’impegno contingente”.  L’attività artistica della D’Angi si è spesso intrecciata  con la nostra città. Massimo Romeo Piparo l’ha voluta nella sua versione di “Hairspray”, nei panni della protagonista Tracy, e nei successivi “Cenerentola” e “Full Monty”. Nel 2012 è stata protagonista, con Federica De Cola e Nino Frassica, del film di Fabio Segatori “Ragazze a mano armata”, girato a Messina e presentato in anteprima al Taormina Film Fest 2014. Per questa interpretazione ha vinto nello stesso anno il Premio Naxos Cavalluccio Marino al Festival del Film per Ragazzi. Dal 9 al 25 marzo Giovanna D’Angi sarà al Teatro Nuovo di Milano col musical de “La Famiglia Addams” diretto da Claudio Insegno (già suo regista ne “La Febbre del Sabato Sera”), al fianco di Gabriele Cirilli, nei panni della madre del fidanzato di Mercoledì.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi