CALCIO

Messina, mano pesante su Inzoudine

Il giudice sportivo non ha omologato il risultato della gara tra Gela e Messina ma si è limitato a sanzionare leggendo il referto dell'arbitro Scatena di Avezzano. Cinque turni di stop per il francese, quattro per Polito. Multate le due società. Il dispositivo parla di rissa tra le due squadre, tesi non condivisa dal Messina

Messina, mano pesante su Inzoudine

Il giudice sportivo non ha omologato lo 0-0 tra Gela e Messina per l'annunciato ricorso della società peloritana che sarà curato dall'avvocato bergamasco Cesare Di Cintio.
Il giudice sportivo ha, però, letto il referto arbitrale, decidendo sulla scorta di quanto scritto dal signor Gabriele Scatena della sezione di Avezzano che ha diretto la gara del Presti.
Ha, pertanto, sanzionato con cinque giornate di squalifica Inzoudine e con quattro Polito che erano stati espulsi nell'intervallo del match durante il quale era scoppiata una rissa si legge nel dispositivo reso noto nel tardo pomeriggio.
Un'aggressione, invece, secondo il Messina causata dai dirigenti locali. Le due società sono state anche multate: 1.500 euro il Gela più una gara da giocare a porte chiuse, 2000 euro, invece, per il Messina. Fermato fino al prossimo 21 febbraio anche il fisioterapista giallorosso Giuseppe Frisone.
Il Messina presenterà ricorso avverso queste squalifiche. Se sconterà tutto lo stop, Inzoudine dovrebbe tornare in campo il 18 marzo nel match casalingo con il Palazzolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi