naso

Occupano area demaniale, 2 denunce

L'area sarebbe stata una vera e propria "dependance" sul mare ad esclusivo appannaggio di alcune persone.

Occupano area demaniale, 2 denunce

Un'area di complessivi 1.950 mq appartenente al demanio marittimo è stata sequestrata a Naso (Messina) dalla Guardia di finanza insieme a 1.420 mq di opere edilizie realizzate al suo interno senza le necessarie concessioni e le autorizzazioni paesaggistiche. L'area sarebbe stata una vera e propria "dependance" sul mare ad esclusivo appannaggio di alcune persone. I militari hanno denunciato due imprenditori per occupazione di demanio marittimo e violazioni in materia ambientale ed hanno elevato una sanzione amministrativa di mille euro per scarichi di acque reflue domestiche senza autorizzazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi