Messina

Arrestato ladro di grandi griffe

Un cittadino georgiano di 31 anni, responsabile del reato di furto aggravato ai danni di un noto esercizio commerciale del viale San Martino

Sabato scorso i Carabinieri della Stazione di Messina Arcivescovado hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino georgiano di 31 anni, resosi responsabile del reato di furto aggravato ai danni di un noto esercizio commerciale situato sul centralissimo viale San Martino a Messina.
Ricevuta la segnalazione del furto in corso all’interno dell’esercizio commerciale, sono immediatamente giunti sul posto i Carabinieri che si sono messi all’inseguimento dei ladri i quali, nel frattempo, si erano dati alla fuga.
L’inseguimento, sviluppatosi a piedi lungo le principali vie del centro cittadino (Viale San Martino, Via dei Mille, Piazza Cairoli) si è concluso dopo qualche minuto, quando i militari sono riusciti a raggiungere e bloccare uno dei ladri e a recuperare l’intera refurtiva. Il complice, invece, è riuscito a scappare, ma è stato ugualmente identificato dai militari dell’Arma.
La refurtiva, dell’ammontare di ben 5.000 euro tra cui capi di abbigliamento delle più note marche, è stata restituita al titolare dell’esercizio commerciale.
Il 31enne è stato tratto in arresto e rinchiuso, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, all’interno delle camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Messina Gazzi, in attesa del rito direttissimo, mentre il secondo è stato denunciato in stato di libertà.
Al termine del rito direttissimo, tenutosi nel primo pomeriggio di lunedì, il 31enne è stato condannato alla pena di 4 mesi di reclusione, con pena sospesa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi