messina

Avvicendamenti in Curia

Una serie di avvicendamenti nella curia messinese si sono susseguiti dopo la nomina di don Cesare Di Pietro come vicario arcivescovile. Una serie di tasselli che si spostano per ricoprire i buchi lasciati vuoti.

Entro ottobre la nomina  del nuovo arcivescovo

Una serie di notizie che come sempre gettano nello sconforto le comunità di fedeli che vi sono interessate. Gli spostamenti dei parroci fanno sempre clamore anche perchè gli annunci arrivano sempre all'improvviso. E ieri ne è arrivato uno a S.Teresa, nella parrocchia Madonna del Carmelo, dove l'arcivescovo ha celebrato messa per la dedicazione della chiesa alla patrona del paese ionico. Il parroco p. Fabrizio Subba è stato trasferito alla parrocchia di Torregrotta. “Una serie di tasselli che è stato necessario coprire - ha spiegato il prelato - per garantire continuità al servizio pastorale”.
E' stato lo stesso Accolla ad anticipare gli altri spostamenti tra cui quello più eclatante: il direttore della Caritas diocesana p. Giuseppe Brancato andrà a Salina nelle Eolie, per prendere presto possesso di due parrocchie, Maria SS. Addolorata e S. Bartolomeo a S. Marina Salina e Maria SS. del Terzito in Valdichiesa. E' stato nominato anche direttore della Casa di Riposo Maria SS. del Terzito sempre a Valdichiesa a Salina. Lascia la sua parrocchia di Camaro San Paolo a Messina a p. Antonio Basile, attualmente a Torregrotta, che prenderà anche l'incarico di direttore della caritas. Le nomine dopo l'avvicendamento alla direzione del seminario arcivescovile dove a mons.Cesare Di Pietro è succeduto don Alessandro Lo Nardo venuto appunto da Salina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi