Barcellona

Sanità, legalità e ambiente, priorità da affrontare

Nota del movimento Civitas dopo l'elezione dei tre deputati barcellonesi Catalfamo, Calderone e Galluzzo

Barcellona dall\'alto

C'è attesa a Barcellona per il contributo che giungerà dai neo deputati eletti all'Ars. Il movimento Civitas ha diffuso una nota nella quale sottolinea come l’appartenenza dei tre deputati a partiti del Centro-destra, data la vittoria elettorale di questo schieramento, possa agevolare, di molto e di fatto, la loro azione. Il Civitas - scrive Mario Alizzi - riflette e vuol far riflettere sul fatto che i tre neodeputati all’ARS, rappresentino già un piccolo partito, fortificato dalla, appunto, stessa maggioranza di appartenenza per cui, potendo collaborare insieme, potranno ottenere concreti positivi risultati non solo per Barcellona PG ma anche per Milazzo, essendo, ormai, i due centri, da lustri, una unica Conurbazione, con simili problemi da affrontare e mete da raggiungere ed i cui possibili effetti positivi si estenderanno, logicamente e specialmente, sulla fascia tirrenica della Provincia di Messina, la quale, a sua volta, in ogni caso, ne beneficerà sicuramente. E conclude ritenendo che tutto dipenderà, solo ed esclusivamente, dagli stessi tre parlamentari regionali, ovvero, se non si faranno dividere da illogiche “gelosie” ed eventuali, “interessi personali e/o di “gruppi”, sperando, invece, che la loro concordia e relativa azione, possano fare della Città di Barcellona, logisticamente e non solo, un “capoluogo politico”, nella quale, ad esempio, chiunque avrà la possibilità di incontrare i tre deputati, perfino contemporaneamente, ed in poco tempo…!"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

"Colpo" in banca: tutti presi

"Colpo" in banca: tutti presi

di Rosario Pasciuto

Domani i funerali di Marta Danisi

Oggi i funerali di Marta Danisi

di Rosario Pasciuto