Messina

Il Burger King apre i battenti «Anche qui si può fare impresa»

Il consulente aziendale Pierluigi D’Amore racconta la sua scommessa

SABATO ALLE 15 INAUGURAZIONE DEL FAST FOOD NELLA GALLERIA VITTORIO EMANUELEIl Burger King apre i battenti «Anche qui si può fare impresa»

Due mail all’anno, da ben otto anni ai vertici di una multinazionale che fino a settembre del 2016 non aveva nemmeno preso in considerazione l’idea di esportare il suo marchio a Messina. Poi la telefonata insperata: «Ne possiamo parlare».

«Ho inventato che dopo due giorni sarei stato a Milano per impegni di lavoro perché dopo tutta quella attesa non volevo perdere un giorno di più», racconta Pierluigi D’Amore, giovane consulente aziendale messinese, laureato alla Bocconi, che dopo aver lavorato per diversi anni a Londra ha deciso di tornare in città con l’obiettivo di smentire il luogo comune che «A Messina non si può fare niente». È stata sua, assieme a un altro gruppo di giovani, la fortunata idea di una motoape che porta in giro le bontà dell’enogastronomia locale. È sua, e fatica a nasconderla, la fierezza di chi, con costanza e determinazione, ha ricorso un sogno a perdifiato e, pian piano, lo sta vedendo materializzarsi. In un luogo simbolo della sua città.

Questi sono gli ingredienti di una “storia al contrario” rispetto a quelle su cui si spendono, giustamente, fiumi di inchiostro. Una “storia diversa” rispetto a quelle di tanti giovani costretti ad andare via perché, in città, faticano anche a trovare un posto da commesso. E invece D’Amore è tornato a Messina, ha creduto nel suo progetto e sabato prossimo (anche se la vendita comincerà venerdì), a partire dalle 15, inaugurerà il nuovo fast food della catena “Burger King” con uno “spiazzante” e “spettacolare” show. 

Leggi l'intero articolo nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi