Messina

Tentato omicidio, sconto di pena

La sparatoria del febbraio 2016 in via Rosso da Messina. La Corte d’appello ha inflitto 7 anni e 11 mesi a Domenico Milanese

Tentato omicidio, sconto di pena

Patteggiamento in appello e condanna ridotta rispetto al verdetto di primo grado. Si è concluso nella tarda serata di ieri il processo a carico del quarantenne Domenico Milanese. Ritenuto colpevole del reato di tentato omicidio, la Corte presieduta dal giudice Alfredo Sicuro gli ha inflitto 7 anni e 11 mesi. Pena, questa, concordata dal difensore dell’imputato, l’avvocato Nunzio Rosso, con il sostituto procuratore generale Felice Lima. Lo scorso mese di aprile, la I Sezione di Palazzo Piacentini aveva inflitto a Milanese 12 anni e mezzo di reclusione.

L'articolo completo potete leggerlo nell'edizione cartacea di oggi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi