CONTRO LE DEMENZE

Mini crociera nello Stretto di Messina

Per il terzo anno consecutivo organizzata dall’Associazione per il “Supporto e la Ricerca sull’Alzheimer e le Demenze in sinergia con la Capitaneria di Porto di Messina

Mini crociera nello Stretto di Messina

 “Mini Crociera nello Stretto di Messina” , stamani, organizzata per il terzo anno consecutivo dall’Associazione per il “Supporto e la Ricerca sull’Alzheimer e le Demenze” in sinergia con la Capitaneria di Porto di Messina. Grazie alla sensibilità del Capitano di Vascello Antonio Musolino, Comandante della Capitaneria di Porto di Messina, e della dirigenza della ditta “Picciotto s.r.l.”, che per il terzo anno ha messo a disposizione una propria imbarcazione, un gruppo di pazienti affetti dalle patologie della Demenza e dell’Alzheimer salperà domani dalla banchina “Peloro”, in compagnia dei familiari e del personale specializzato dell’Associazione Ariad – Onlus Un evento importante sotto diversi punti di vista: l’opportunità di uscire dall’isolamento cui la malattia costringe, la possibilità di favorire l’incontro e la conoscenza fra i pazienti e i loro caregiver, lo svolgimento di un’attività ludico-ricreativa in “condizione protetta” con l’assistenza degli operatori di settore.

La demenza è una disfunzione cerebrale progressiva che determina disturbi della memoria, dell'orientamento, dell'attenzione e alterazioni della personalità. Alla stessa è quindi legata una progressiva limitazione nelle attività quotidiane che porta, nel lungo periodo, alla necessità di assistenza continua. Esistono diverse forme di demenza, la più comune delle quali è rappresentata dalla malattia di Alzheimer, che costituisce circa il 50-80% di tutti i casi di demenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400