Messina

Processo De Luca, slitta la decisione

Giudici in camera di consiglio, ma per la sentenza sul presunto sacco di Fiumedinisi bisognerà attendere la giornata di domani

De Luca in tribunale

E' prevista per domani alle 13 la sentenza del processo al neo deputato del Centrodestra Cateno De Luca, arrestato ieri per evasione fiscale, imputato in questo caso di tentata concussione e falso in atto pubblico davanti al tribunale di Messina. I reati, per cui il parlamentare finì in cella, contestati sono relativi a un periodo compreso tra il 2004 e il 2010, quando De Luca era sindaco di Fiumedinisi. Secondo l'inchiesta della procura messinese, l'ex sindaco avrebbe stravolto il programma per favorire imprese edilizie della sua famiglia.

Per De Luca il pm ha chiesto una condanna a cinque anni. Alle 17 i giudici si sono riuniti in camera di consiglio, ma bisognerà attendere la giornata di domani per la decisione. Sabato mattina, sarà invece il giorno dell'interrogatorio per la nuova vicenda giudiziaria in cui De Luca è rimasto coinvolto insieme a Carlo Satta. Entrambi saranno ascoltati dal gip Carmine De Rose

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Ecco i sei che progettavano un’altra Capaci

Ecco i sei che progettavano un’altra Capaci

di Francesco Celi - Leonardo Orlando