Reitano

Bimbi maltrattati nel Messinese, 4 maestre a giudizio

Le insegnanti non sarebbero intervenute quando i piccoli subirono maltrattamenti mediante violenze fisiche e psicologiche

Botte ai bimbi e bestemmie,   arrestata maestra d'asilo

Il Gup di Patti (Messina) Eugenio Aliquò ha rinviato a giudizio tre maestre coinvolte nell’inchiesta sui maltrattamenti ai danni degli alunni della scuola elementare di Reitano, un piccolo centro in provincia di Messina. Le tre insegnanti, che devono rispondere di non essere intervenute quando i bambini subirono maltrattamenti mediante violenze fisiche e psicologiche, sono state rinviate a giudizio al 19 marzo prossimo davanti al giudice monocratico del Tribunale di Patti.

Ha invece scelto il rito abbreviato, e sarà giudicata nell’udienza del 6 dicembre prossimo, una quarta maestra che doveva rispondere di maltrattamenti. La vicenda risale al maggio 2016 ed è stata al centro di un’indagine avviata sulla scorta di una denuncia presentata da alcuni genitori preoccupati perchè i loro figli non volevano andare a scuola e perchè erano particolarmente nervosi. Le indagini furono condotte dagli agenti del Commissariato di Sant'Agata di Militello che installarono telecamere nascoste documentando quanto avveniva in classe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi