Sanità

Importante scoperta per il trattamento della spasticità

Se ne parlerà in un convegno a Terme Vigliatore

Importante scoperta per il trattamento della spasticità

Nei giorni 15 e 16 settembre presso la sala riunioni dell'Hotel Sait di Terme Vigliatore ,dalle 16 alle 20 sara' possibile provare una tuta che viene utilizzata per il trattamento della spasticita'.
L'elettroterapia da ricerche del Karolinska Institutet di Stoccolma a cura del Professore Albert Blanchard hanno trovato una applicazione nella tuta Mollii ,che potra essere provata dai pazienti affetti da spasticita',disabilita' clinica che interferisce con le attivita' quotidiane.
La tuta viene importata dalla scandinavia dalla ditta Neurotute del Dr Nicolini,e nel corso dei due lunghi incontri sara possibile provare tale risorsa che affianca terapie farmacologiche per migliorare in definitiva la neuroplasticita' del sistema nervoso..
Spasticita'sintomo comune ,ma non obbligatorio di quanti hanno subito una lesione del midollo spinale.Le malattie con spiccata spasticita':sclerosi multipla progressiva ,malattie dei motoneuroni,Parkinson,paresi spastiche ,degenerazione del midollo.Sino ad oggi le terapie utilizzate la pompa intratecale di Baclofen o l'uso della tossina botulinica.Sono terapie con pareccchi effetti collaterali da tenere in conto.
L'uso degli elettrodi contenuti nella tuta e personalizzate dopo prove accurate,sono invece da ritenersi una terapia priva di effetti collaterali che previene spasmi e contrazioni frequenti .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Il Messina torna al Celeste

Il Messina torna al Celeste

di Antonio Sangiorgi